Cisl Campania, Le Notizie, Notizie da Usr

Comitato Esecutivo FAI CISL Campania

L’approvazione del DEPF , anche se con ritardo, per il triennio 2018-2020 che definisce operativamente le politiche pubbliche della Regione Campania in materia di forestazione. Il sollecito, in tema di bonifica, di una nuova legge regionale di riordino, superando quella attuale, non più idonea: sono solo alcuni dei temi trattati nel corso del Comitato Esecutivo della Fai Cisl Campania guidata da Raffaele Tangredi. In particolare sul tema della Forestazione, nel cui Depf sono previste risorse 246,9 milioni di euro, pari a 82,3 milioni annui, circa 7 milioni in più rispetto al precedente, che garantiscono gli aumenti previsti con il rinnovo del CIRL per gli addetti ai lavori di forestazione, si sta sollecitando il consigliere delegato all’Agricoltura, Foreste, Caccia e Pesca della Regione Campania, Franco Alfieri per l’ emissione del riparto delle risorse agli Enti Delegati per il corrente anno, per l’accredito degli importi a saldo degli anni 2016 e 2017, oltre a quanto spettante ad alcuni Enti per l’anno 2014 (problematica Cisoa per motivi economici) e per gli anni 2011 e 2012 . Sul versante Bonifica la Fai Campania i Consorzi di Bonifica in Campania vivono grosse difficoltà, si riscontrano sofferenze per circa 300 milioni di euro. Occorre da subito risolvere i problemi del Consorzio Aurunco di Bonifica di Sessa Aurunca (CE) per la drammaticità vissuta dai dipendenti senza salario da circa 15 mesi. In mancanza di direttive regionali, in questo consorzio si rischia la non riassunzione dei lavoratori stagionali per il corrente anno, con conseguenze negative per l’ avvio della campagna irrigua e danni irreparabili alle aziende agricole e all’economia del territorio interessato. Per il settore alimentare è positivo quanto emerge dalle assemblee che si stanno svolgendo nelle varie aziende presenti in Campania per l’approvazione delle piattaforme per il rinnovo degli accordi di 2° livello. La Fai Campania accoglie positivamente il rinnovo del Contratto Provinciale dei Lavoratori Agricoli e Florovivaisti della Provincia di Salerno, che introduce importanti novità sul salario di ingresso, e spera che in tempi brevi si arrivi anche al rinnovo del Ccnl di categoria. La Fai Cisl Campania ha espresso, inoltre, le più sentite congratulazioni a Luigi Sbarra eletto segretario generale aggiunto della Cisl, certa che farà grandi cose, come ha già fatto in questi ultimi tre anni alla guida della categoria, ridandole visibilità e certezze seguendo le scelte politiche della Confederazione. Nel ribadire l’appoggio della Fai Campania all’ attuale Segretario Generale regionale Doriana Buonavita, per le linee di indirizzo politiche che sta portando avanti in Campania , si è condiviso appieno il progetto innovativo e sperimentale in sinergia con le strutte del Caf e del Patronato per avvicinare gli iscritti ai servizi offerti e i servizi agli iscritti. Infine, la Fai Campania, come già detto dalla segretaria generale Anna Maria Furlan, oltre ad auspicare che sia presto definito il nuovo governo nazionale e che lo stesso sia promotore di azioni di sviluppo per il Sud, la Campania, ove il tasso di disoccupazione, soprattutto quella giovanile, è tra i più alti del nostro Paese, ritiene positivo l’accordo sottoscritto sulla rappresentanza tra Confindustria e le organizzazioni sindacali confederali.

Previous ArticleNext Article

Seguici!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi