Notizie da Enti e Associazioni

Congresso Fitel: “Luisi verso la riconferma Centro e Territorio Unico Obiettivo”

Ottanta delegati rappresentanti dei Circoli Ricreativi Territoriali, numerosi CRAL e Associazioni affiliate: sono questi i numeri del IV Congresso regionale F.I.Te.L. (Federazione Italiana Tempo Libero) Campania e che eleggerà domani presso l’antisala dei Baroni del Maschio Angioino il Presidente e i nuovi dirigenti che guideranno nei prossimi anni la Federazione.

Si prevede la riconferma del Presidente Salvatore Luisi e la quasi totalità dei componenti del Comitato di Presidenza.
Al Congresso parteciperanno il Presidente F.I.Te.L. nazionale Giovanni Ciarlone, esponenti del Comune di Napoli e i Segretari Generali Confederali regionali e territoriali di Cgil, Cisl e Uil, che porteranno i saluti ed il loro contributo, nonché dirigenti e responsabili di aziende ed amici del mondo civile e sociale. Per l’occasione 40 aziende Campane offriranno un assaggio dei loro prodotti alla platea congressuale, grazie alla collaborazione ormai consolidata tra la FITeL Campania e “Campania Experience 7”.
“In questi 4 anni, grazie alla Presidenza che mi ha sempre sostenuto, oggi la FITeL Campania è sempre più la protagonista di importanti manifestazioni che coinvolgono realtà presenti sul territorio – afferma Salvatore Luisi – centrando l’obiettivo di aprirsi ancor di più al mondo esterno, intercettando, valorizzando e dando il suo contributo a tutte le attività volte a sostegno e vantaggio di giovani, donne, pensionati e dell’intera cittadinanza”. Il Congresso sarà anticipato da un video che in sintesi illustrerà tutte le attività della Federazione dal 2014, anno dell’elezione del nuovo Presidente ad oggi. Al termine del congresso saranno sottoscritte due importanti convenzioni: quella con gli operatori dell’agroalimentare e dell’artigianato, il cui scopo sarà quello di valorizzare le produzioni di eccellenza del sistema agroalimentare e di permettere a tutti i soci FITeL di acquistare prodotti di qualità del territorio ad un prezzo d’eccezione. La seconda convenzione sarà con gli operatori turistici della Costa del Vesuvio, che permetterà di creare una rete con strutture alberghiere del territorio in grado di recepire attività di “incoming” e di promozione sociale con l’intera organizzazione FITeL regionale e nazionale.

Previous ArticleNext Article

Seguici!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi