Notizie da Enti e Associazioni

Si è tenuto l’incontro fra il sindaco De Magistris e le OO.SS. degli inquilini

Il 21 ottobre 2013 si è svolto il sollecitato incontro con il Sindaco De Magistris presso il Comune di Napoli per dare risposte concrete e rapide all’inquilinato privato e dell’ERP per  evitare il rischio di un’esplosione sociale.

Il Sindaco si è scusato per il ritardo accumulato da parte dell’amministrazione convenendo sulla necessità di cambiare “passo” e che  il tema della CASA e dell’ABITARE deve essere tra le priorità a tutti i livelli definendo un piano casa credibile per far fronte al crescente disagio abitativo e di proseguire il confronto per risolvere le seguenti problematiche.

Per gli inquilini privati:

  • completare l’erogazione contributo FSA relativo all’anno 2009;
  • pubblicare le graduatorie FSA relative agli anni 2010 e 2011;
  • emanare bandi per il sostegno alle locazioni e per le morosità incolpevoli;
  • accelerare le procedure per graduatorie Bando Assegnazione Alloggi;
  • incrementare gli incentivi per aumentare i contratti di locazione a canone concordato;
  • definire un nuovo Patto Territoriale per i contratti a canone concordato per avere canoni più sostenibili per le famiglie, gli studenti e far emergere l’evasione.

Per gli inquilini dell’ERP:

  • definire un Piano straordinario per le manutenzioni;
  • concordare un piano di rateizzo per le morosità evitando costi aggiuntivi per le spese legali e fermare gli sfratti e gli sgomberi;
  • accelerare le procedure per le volture e la regolarizzazione;
  • accelerare i processi per la messa a regime della società di gestione Napoli Services per gli interventi di manutenzione, per la bollettazione dei canoni e gli adempimenti amministrativi,  le deleghe e le relazioni sindacali;
  • definire un protocollo per la legalità e la lotta all’evasione immobiliare.

Si è convenuto, inoltre, di tenere una riunione con l’assessore al Patrimonio, alle Finanze  e alle Politiche sociali per fare il punto sul patrimonio immobiliare,  l’utilizzo delle risorse e di attivare un tavolo permanente ogni mese per verificare quanto si è fatto e quello da farsi.

Per quanto ci riguarda continueremo a stimolare il confronto, a coinvolgere gli inquilini e a dare continuità alle iniziative.

Previous ArticleNext Article

Seguici!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi