Le Notizie, Notizie dalle Federazioni di categoria

Fai Campania, siglato accordo filiera San Marzano

Nei giorni scorsi e’ stato sottoscritto a Napoli presso la sede dell’ANICAV l’accordo di apertura della campagna del Pomodoro. Presenti per le Federazioni Sindacali Regionali: Raffaele Tangredi (Fai Cisl) Giuseppe Carotenuto (Flai-Cgil)  Emilio Saggese (Uila – Uil) per l’ANICAV  Giovanni De Angelis.  Il suddetto accordo investe un comparto di circa 5.000 aziende che impiega 12.000 lavoratori di cui 3.000 fissi e circa 9.000 stagionali occupati nella trasformazione del pomodoro pelato San Marzano. Un prodotto unicamente Made in Italy la cui lavorazione si concentra in Campania ed in particolare nell’Agro Sarnese–Nocerino, con l’utilizzo esclusivo di manodopera italiana in quanto la lavorazione e trasformazione del cosiddetto “oro rosso” in pomodoro pelato richiede addetti altamente specializzati presenti proprio nei luoghi dell’Agro Sarnese – Nocerino. Questo accordo mette in evidenza, ancora una volta, la necessità di un intervento dell’Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania, affinché, si realizzino condizioni di tutela del Pomodoro pelato DOP- IGP che lo valorizzi e spinga verso una crescita dei consumi sui mercati italiani ed esteri. Le parti si sono impegnate a rivedersi nel mese di settembre per la costituzione di un tavolo istituzionale con la presenza di tutte le Regioni interessate (Campania, Puglia, Basilicata ed Emilia Romagna) affinché venga messa in atto una politica agricola per la tutela e la valorizzazione di questo prodotto.

Previous ArticleNext Article

Seguici!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi