Le Notizie

FIM su industria Italiana Auobus: siamo sulla buona strada, ma servono ancora certezze

“Dopo l’iniziativa di lotta dei lavoratori e del sindacato, si è tenuto oggi a Roma presso il Mise, l’incontro per I.I.A., la società costruttrice di autobus localizzata nell’ avellinese che ha rilevato Irisbus. Dopo un approfondito confronto il Ministero ha comunicato l’ingresso di un nuovo socio che si aggiungerà agli attuali, la cui identità non è stata ancora resa nota, impegnandosi a farlo quanto prima.Intanto, abbiamo strappato l’impegno da parte di IIA che non procederà alla dichiarazione di fallimento e saranno garantite anche le spettanze ai lavoratori”. E’ quanto sostiene Giuseppe Terracciano, segretario generale della Fim Cisl Campania.

“L’ingresso del nuovo socio garantirà la ripartenza dell’azienda attraverso opportuni investimenti che consentiranno di costruire una realtà industriale più solida per competere sui mercati globali. Come Fim Cisl Campania e Territoriale, prendiamo atto delle novità emerse e siamo impegnati con tutto il sindacato a vigilare per il rispetto degli impegni assunti. Daremo un giudizio definitivo quando sarà realizzato il rilancio industriale ed occupazionale del sito di Avellino.
La determinazione del sindacato e dei lavoratori è stata determinante per raggiungere questo primo risultato che sarà un punto di partenza – conclude Terracciano – per il rilancio di una unità produttiva storica del territorio che ha visto successi nazionali ed internazionali con autobus che ancora oggi circolano per le strade di tanti paesi”.

Previous ArticleNext Article

Seguici!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi