Il progetto G.E.A.R., Green Economy As Resource, finanziato dall’Unione Europea ed in collaborazione con ETUC, mira a migliorare le condizioni dei lavoratori attraverso l’introduzione di modelli di lavoro basati sulla Green e Circular Economy, al fine di promuovere standard di lavoro più elevati e, di conseguenza, vite più sane e più lunghe.

Il progetto intende promuovere il dialogo sociale a livello di settore manifatturiero della Regione Campania, Italia, con particolare riguardo all’ambito metalmeccanico, agroalimentare e chimico-tessile-moda che rappresentano il “cuore” produttivo della nostra regione, al fine di contribuire a creare una rete sinergica che sappia rispondere alle esigenze del mondo del lavoro, della politica e della coesione sociale, rafforzando le capacità di impatto nel tessuto socio-economico delle parti sociali in associazione con le controparti intersettoriali dell’UE, con un pari livello esperienziale, attraverso le opportunità legate alla transizione ambientale e digitale.

Il progetto deve riflettere su come l’economia circolare e la green economy possono cambiare il mercato del lavoro, promuovendone la modernizzazione e aggiornandolo alle reali esigenze del territorio, attraverso l’organizzazione di seminari e workshop tematici funzionali alla sensibilizzazione e a proporre soluzioni praticabili. #gear #FondiEuropei #economiacircolare #greeneconomy Femca Cisl Campania FAI Campania Fim Cisl Campania CISL Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori Cisl Campania

Tipologia di Azione

Dialogo sociale

Call

SOCPL-2022-SOC-DIALOG-01

Progetto

101102418

Partner

CES (Confederation Syndicat European)

Durata del progetto

01/06/2023-31/05/2025

Social

Facebook

Twitter

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi