Le Notizie, Notizie dai Territori

Attivo Cgil Cisl Uil sulla riforma delle pensioni: il 14 ottobre presidio presso la Prefettura di Napoli

img-20171005-wa0009img-20171005-wa0010

 

“E’ necessario raggiungere  un risultato, adesso vanno attuati  i contenuti della piattaforma per la riforma delle pensioni, per questo il 14 ottobre mattina  CGIL CISL UIL,  insieme alle categorie,  saranno  presso la sede della Prefettura di Napoli per un presidio ”, è quanto hanno affermato  nel corso dell’ Attivo unitario tenutosi nella sede della UIL regionale .

Sulla piattaforma unitaria per cambiare le pensioni hanno discusso i segretari generali di CGIL CISL UIL Napoli,  rispettivamente Schiavella, Tipaldi, Sgambati, insieme al segretario nazionale della CGIL, Ghiselli.  

“La riforma delle pensioni ed una più incisiva azione di sostegno allo sviluppo sono  obiettivi  importanti per tutto il Paese, ma lo sono ancor di più per le regioni meridionali, sottolineano i vertici di CGIL CISL UIL , a partire dal  congelamento dell’innalzamento automatico dell’età pensionabile legato all’aspettativa di vita; al meccanismo che consente di costruire pensioni dignitose per i giovani che svolgono lavori discontinui; alla  riduzione dei requisiti contributivi per l’accesso alla pensione delle donne con figli o impegnate in lavori di cura; all’adeguamento delle pensioni in essere. E’ necessario , inoltre, che la legge di bilancio contenga la piena  copertura finanziaria per il rinnovo e la rapida conclusione dei contratti del pubblico impiego , così come è importante  ottenere più risorse  per l’occupazione giovanile e per gli ammortizzatori sociali”.

Sabato, 14 ottobre,  dalle 10:00 alle 12:00,  CGIL CISL UIL insieme ai lavoratori, ai giovani e ai pensionati saranno in Piazza Plebiscito, presso la sede della Prefettura,  per portare il documento al Prefetto Pagano e ribadire gli obiettivi della  battaglia per la riforma delle pensioni. In concomitanza,  altri presidi unitari saranno organizzati da CGIL CISL UIL nelle maggiori città d’Italia.

Previous ArticleNext Article

Seguici!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi