La Cisl ritiene da sempre che una maggiore equità e giustizia fiscale e sociale passi attraverso un effettivo superamento dell’estraneità dei cittadini verso le istituzioni.

In quest’ottica, il Caf Cisl è costantemente impegnato nel favorire la semplificazione e il miglioramento del rapporto tra cittadino e Pubblica Amministrazione.

Ponendosi come ponte tra le due realtà, il Caf Cisl fornisce a iscritti, lavoratori e pensionati assistenza e consulenza personalizzata e qualificata nel campo fiscale e delle agevolazioni sociali.

DESCRIZIONE DEI SERVIZI

[fresh_accordion][/pane] [pane title=”Dichiarazione dei redditi – I modelli 730 e Unico“]La dichiarazione dei redditi è l’atto formale attraverso il quale il contribuente espone i propri redditi, indica le spese e gli oneri per i quali vuol far valere i benefici fiscali della deduzione e della detrazione e calcola l’imposta a debito o a credito.
Deve essere compilata e presentata nell’anno successivo a quello in cui i redditi sono stati percepiti o maturati.
Per le persone fisiche il modello da utilizzare può essere UNICO Persone Fisiche oppure, se il dichiarante è un lavoratore dipendente o un pensionato, il modello 730.[/pane] [/fresh_accordion] [fresh_divider style=”striped”] [fresh_accordion][/pane] [pane title=”ISEE – Indicatore della situazione economica“]Oggi le famiglie hanno a disposizione numerose opportunità per migliorare il loro bilancio familiare attraverso il riconoscimento del diritto a godere di prestazioni sociali agevolate. L’accesso a queste prestazioni è legato al possesso di determinati requisiti soggettivi e alla situazione economica della famiglia.
L’ISE (Indice della Situazione Economica) e l’ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) sono gli strumenti adottati da molti enti pubblici e privati per valutare la situazione economica delle famiglie.
Per ottenere l’assistenza necessaria alla compilazione della dichiarazione e delle domande da presentare agli Enti erogatori delle prestazioni è possibile rivolgersi ad un qualsiasi ufficio del CAF su tutto il territorio nazionale che gratuitamente potrà assistervi nella compilazione della dichiarazione utile ad ottenere l’ISEE.[/pane] [/fresh_accordion] [fresh_divider style=”striped”] [fresh_accordion][/pane] [pane title=”IMU – Imposta municipale unica“]Con l’anticipo dell’entrata in vigore di decreti per il federalismo fiscale, dal 1 gennaio 2012 torna la tassa sulla prima casa. Dovranno pagare l’IMU (la vecchia ICI) tutti coloro che possiedono immobili perché ne sono proprietari, usufruttuari o detentori per altro diritto reale (es. diritto di abitazione).
Gli immobili che pagano l’IMU (case e terreni, per la parte relativa al reddito dominicale) non sono più assoggettati ad IRPEF e alle relative addizionali (ad esclusione degli immobili locati per i quali è dovuta alternativamente l’IRPEF o la Cedolare Secca). Ciò significa che per le case a disposizione e gli immobili dati in uso gratuito a familiari, non è più dovuta l’IRPEF, ma a differenza dell’ICI anche le case date in uso gratuito ai familiari verseranno l’IMU.[/pane] [/fresh_accordion] [fresh_divider style=”striped”] [fresh_accordion][/pane] [pane title=”RED – Certificazioni reddituali“]Il RED è una dichiarazione, prevista dalla legge, che deve essere presentata dai pensionati che usufruiscono di alcune prestazioni, il cui diritto e misura, è collegato alla situazione reddituale del cittadino. I principali Enti previdenziali che richiedono questa certificazione sono l’INPS, l’INPDAP, l’IPOST.
Considerato che il reddito costituisce, in genere, un dato variabile nel corso degli anni, gli Istituti previdenziali, per garantire la correttezza delle prestazioni erogate, effettuano la verifica annuale di tali dati, attraverso una apposita procedura, chiamata RED che, attraverso l’indicazione dei redditi posseduti, serve a determinare il diritto del pensionato ad usufruire di tali prestazioni e l’importo delle stesse.[/pane] [/fresh_accordion] [fresh_divider style=”striped”] [fresh_accordion][/pane] [pane title=”Colf e badanti“]Lo sportello Colf e Badanti del Caf Cisl nasce per fornire alle famiglie tutta l’assistenza necessaria per la gestione del rapporto di lavoro di colf, assistenti familiari, baby sitter, governanti. I servizi offerti dal Caf Cisl, dai costi molto vantaggiosi, riguardano ogni aspetto della regolarizzazione e dell’amministrazione del rapporto del lavoro, garantendo al datore di lavoro, nel rispetto della norma, correttezza, precisione e professionalità, e al lavoratore domestico tutti i diritti e le tutele riconosciuti dal Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro Domestico.

Con il Caf Cisl puoi:

  • stipulare il contratto a norma del CCNL del lavoro domestico;
  • elaborare i prospetti paga mensili, calcolare la tredicesima ed elaborare il modello CUD;
  • calcolare i contributi previdenziali e compilare i modelli MAV per il versamento all’INPS;
  • tenere il conteggio di ferie, malattia, maternità, infortunio;
  • calcolare TFR e liquidazione;
  • ricevere assistenza per compilare i documenti necessari a beneficiare delle agevolazioni fiscali previste per il datore di lavoro;
  • regolarizzare il rapporto di lavoro per i cittadini extracomunitari[/pane] [/fresh_accordion]
[fresh_divider style=”striped”] [fresh_accordion][/pane] [pane title=”Altri servizi“]Il Caf Cisl non è solo il posto giusto per la tua dichiarazione dei redditi: anno dopo anno stiamo allargando la gamma dei servizi offerti, per potervi fornire assistenza e consulenza sempre più completa e vicina alle vostre esigenze.

  • Dichiarazione di successione
    Gli eredi tenuti alla presentazione della dichiarazione di successione e relative volture possono avvalersi della consulenza e dell’assistenza del Caf Cisl.
  • Contenzioso fiscale
    I contribuenti che ricevono cartelle esattoriali che contestano il mancato pagamento, parziale o totale, di imposte o tasse, anche riferite a tributi locali, o avvisi di accertamento per redditi non dichiarati, possono rivolgersi al Caf Cisl che effettuerà un primo controllo sull’esattezza della contestazione e, se le somme richieste risultassero non dovute, assisterà il contribuente nella predisposizione e presentazione delle istanze e dei ricorsi che si rendessero necessari.
  • Visure catastali
    Rivolgendosi ad un qualsiasi ufficio del Caf Cisl, è possibile ottenere la visura catastale dei propri immobili ovunque si trovino sul territorio nazionale.[/pane] [/fresh_accordion]
[fresh_divider style=”striped”]

Vai alle News del CAF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi