Cisl Campania, Notizie da Usr, Notizie dalle Federazioni di categoria

LSU Campania: Riparte il confronto tra Cgil, Cisl, Uil e Regione

E’ ripreso ieri il tavolo di confronto istituzionale sui Lavoratori Socialmente Utili, convocato d’urgenza dall’assessore regionale al Lavoro, Sonia Palmeri e i segretari generali di Cgil, Cisl, Uil della Campania per condividere il percorso finalizzato alla stabilizzazione di tutti i lavoratori, anche alla luce delle novità emerse nel corso dell’ultima riunione delle Regioni del Mezzogiorno con il Ministero del Lavoro. “Abbiamo preso atto di una concreta volontà politica della Regione di arrivare allo svuotamento del bacino nel più breve tempo possibile, sostenuta da un corposo stanziamento di fondi da parte del Ministero, circa 150 milioni di euro, da impiegare attraverso contributi che saranno riconosciuti agli enti utilizzatori per quattro anni, anziché una tantum come avvenuto con l’ultimo avviso regionale -sostengono i sindacati – Abbiamo rilanciato la necessità di far convergere verso questa operazione tutte le risorse utilizzabili e di ottenere dal Ministero le deroghe necessarie per procedere alle assunzioni. A tal fine si è condiviso di inviare a tutti gli enti utilizzatori una richiesta di disponibilità ad assumere, comprendendo anche gli Lsu nel piano di fabbisogno del personale”.

Cgil, Cisl e Uil hanno inoltre sollecitato la predisposizione di ulteriori misure di accompagnamento finalizzate allo svuotamento del bacino, quali l’esodo incentivato, la verifica del raggiungimento dei requisiti pensionistici, nonché delle professionalità presenti, a cominciare da quelle degli uffici regionali e dei lavoratori dislocati presso altri enti.
E’ stata infine concordata l’apertura del tavolo permanente anche all’Anci e all’Inps, al fine di costruire insieme proposte mirate da sottoporre al governo nazionale.

Previous ArticleNext Article

Seguici!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi