Cisl Campania, Le Notizie, Notizie dalle Federazioni di categoria

5 Maggio: La FAI Cisl Campania a Sarno per la giornata nazionale per la cura dell’ambiente

“A 21 anni esatti dal disastro che causò 160 vittime ricorderemo I’importanza dell’ecologia e della manutenzione idrogeologica per lo sviluppo del territorio”. E’ quanto afferma Raffaele Tangredi, segretario generale della Fai Cisl Campania. Si svolgerà domenica 5 maggio la Prima Giornata nazionale della Fai Cisl per la Cura dell’Ambiente, che vedrà mobilitate tutte le federazioni regionali del sindacato agroalimentare e ambientale con iniziative rivolte alla salvaguardia del territorio e alla valorizzazione del patrimonio paesaggistico. L’evento si inserisce nella più vasta campagna della Fai-Cisl Fai Bella l’ltalia. ln Campania l’iniziativa avrà luogo a Sarno, in precisa coincidenza con il 21esimo anniversario della frana che il 5 e 6 maggio del 1998 portò alla morte di 160 persone. Militanti e lavoratori della Fai e della Cisl si uniranno alle famiglie e ai cittadini per ripulire acque e sponde del fiume Sarno, in località Rivolta. L’iniziativa conta sul patrocino dei Comuni di Sarno, Striano, San Valentino Torio, del Consorzio di Bonifica lntegrale comprensorio Sarno e dell’Ente Parco Regionale del Fiume Sarno. La giornata prevede la pulizia di un tratto di fiume attraverso la raccolta dei rifiuti. Gli Enti locali coinvolti si sono fatti carico dello smaltimento dei rifiuti, con le società che hanno in gestione tale servizio. Sarà un’occasione importante anche per lanciare un messaggio forte a certa politica – spiega Tangredi – che a tanti anni di distanza dal disastro di Sarno non ha ancora compreso l’importanza della manutenzione idrogeologica in termini di sicurezza ambientale e di valorizzazione delle tante vocazioni produttive dei nostri territori. Un obiettivo che richiede prima di tutto il riconoscimento della centralità del lavoro idraulico-forestale e un adeguato finanziamento dei consorzi di bonifica, che elimini i debiti e faccia ripartire questi enti in modo efficiente e partecipato con il sindacato.” ll raduno dei partecipanti è previsto per le ore 9,30 di domenica 5 maggio presso la “Masseria Rivolta” via Rivolta – Striano (NA) per la registrazione e consegna del materiale fornito dalla Fai Cisl Nazionale (guanti da utilizzare per la raccolta e magliette). All’evento parteciperà una delegazione di lavoratori provenienti da tutti i territori campani, alcune scolaresche e I’Associazione “Accademia Kronos”. “Saranno azioni concrete”, ha detto il leader della Fai Nazionale Onofrio Rota, parlando dell’iniziativa “ma indubbiamente il progetto ha anche un grande valore simbolico: vogliamo fare la nostra parte, dimostrare che con gesti semplici si possono fare grandi cose, e soprattutto vogliamo riportare all’attenzione l’enorme contributo che i lavoratori dell’agroalimentare, della bonifica, della forestazione, svolgono ogni giorno per innalzare la qualità del cibo e della nostra agricoltura, per mettere in sicurezza il territorio, per agevolare lo sviluppo delle aree rurali, per incrementare le opportunità offerte dalla green economy”. Per il logo dell’iniziativa è stata coinvolta una giovane artista illustratrice, Beatrice Sammaritani, mentre a fare da testimonial è Valerio Rossi Albertini, divulgatore scientifico e ricercatore del CNR, già conosciuto e apprezzalo da molti per il suo impegno a favore dell’ambiente e della sostenibilità. “Anche in questo senso”, ha continuato Rota, “siamo orgogliosi di poter dare spazio a volti noti e meno noti, di costruire reti, rafforzare le relazioni con il mondo dell’arte, della cultura, della scienza, perché è questa la vocazione di un sindacato che vuole essere innovatore, che vuole coltivare la propria autonomia e indipendenza ma radicandosi sempre più tra le persone, dentro e fuori i luoghi di lavoro”

Previous ArticleNext Article

Seguici!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi