Le Notizie, Notizie dalle Federazioni di categoria

Settore edile in crisi e contratto scaduto. I lavoratori presidiano la Regione

img-20171201-wa0038img-20171201-wa0000

dav

sdr

sdr

dav

img-20171201-wa0038

Questa mattina, davanti alla sede della Regione Campania, si è svolto il presidio unitario, Filca Cisl, Fillea Cgil e Feneal Uil, dei lavoratori del settore edile sul tema del rinnovo contrattuale al fine di sensibilizzare così le istituzioni sulle problematiche del mondo delle costruzioni.

”Abbiamo dinanzi a noi una situazione insostenibile – ha dichiarato Giovanni D’Ambrosio, Segretario Generale Filca Cisl Campania, – dall’inizio della crisi sono andati persi più di 50.000 (cinquantamila) posti di lavoro e migliaia di imprese hanno chiuso i battenti e soprattutto non si intravedono soluzioni all’orizzonte.

Sembra che tutto ciò per politici, istituzioni, imprenditori, media, sia un percorso normale ma non lo è affatto in una regione dove ci sono circa 2 miliardi di euro da spendere e che soltanto l’incapacità di più soggetti, unitamente al peso della burocrazia, non permette l’apertura di nuovi cantieri e il completamento di opere già finanziate. Chiediamo dunque la creazione di un tavolo permanente con le istituzioni per risollevare l’intero comparto e favorire la ripresa economica della nostra regione”.

Intervento di Giovanni D’Ambrosio

Dichiarazioni di Giovanni D’Ambrosio

Previous ArticleNext Article

Seguici!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi